Perché consultare un nutrizionista? Il caso di Julie

21 luglio, 2021 , ,

Esistono molte ragioni per cui le persone possono cercare di consultare un nutrizionista. Il primo motivo che viene in mente riguarda la perdita di peso, ma le ragioni che portano a richiedere una consultazione vanno ben oltre, ed è ciò che vorremmo evidenziare condividendo alcune delle esperienze dei nostri nutrizionisti.

Oggi condivido con voi l’esperienza di Julie (nome fittizio) che ha consultato un medico dopo una recente diagnosi di prediabete. Voleva adottare delle buone abitudini alimentari per riprendere il controllo della propria salute, e voleva ritrovare un rapporto sano con tutti gli alimenti e con il suo corpo.

Julie è una madre di due bambini sulla trentina. Ha lottato con il suo peso per moltissimo tempo, e ha iniziato a mettersi a dieta in età molto giovane. Queste diete continue hanno rallentato il suo metabolismo, hanno determinato un rapporto confuso con alcuni cibi, le hanno fatto perdere la connessione con i suoi segnali di fame e di sazietà e l’hanno portata a perdere e riacquistare peso continuamente. Su internet aveva già letto tutto e il suo contrario, e non sapeva come orientarsi tra tutte quelle informazioni contrastanti.

Julie ha un lavoro a tempo pieno. Condivide le faccende di casa con suo marito, ma è lei che cucina. Le sue giornate sono molto impegnative, perciò per colazione beve solo un paio caffè, a pranzo mangia di corsa (un panino o un piatto al ristorante) e la sera arriva a casa affamata. Così mentre prepara la cena sgranocchia formaggio, pane, patatine, verdure crude… Non mangia molto a cena perché le manca l’appetito, ma spesso la sera vuole mangiare uno spuntino dolce: biscotti, frutta, yogurt, gelato…

Vorrebbe fare sport ma le manca la motivazione. Ogni giorno dice che dovrebbe fare più esercizio, mangiare meglio, pianificare i suoi pranzi, prendere tempo per la colazione, evitare di mangiare biscotti davanti alla TV la sera…

Durante il nostro primo incontro abbiamo discusso il suo stile di vita e le sue abitudini alimentari, la sua salute, le sue aspettative sulla consultazione, le sue sfide personali e gli ostacoli che potrebbero inficiare la sua motivazione. Insieme abbiamo determinato degli obiettivi concreti per aiutarla a migliorare le sue abitudini alimentari a lungo termine.

Sono passati 3 mesi da quando Julie si è sottoposta alla consulenza nutrizionale, e le piccole sfide che si è posta e i menu di SOSCuisine che segue le hanno permesso di prendersi cura di se stessa, di avere più energia, di riscoprire il piacere di mangiare tutti i tipi di cibo e di ricollegarsi gradualmente ai suoi segnali di fame e di sazietà. E tutta la famiglia sta apprezzando le nuove ricette!

Gli incontri di follow-up hanno permesso a Julie di condividere con me le sue difficoltà nell’attuare i cambiamenti, e insieme abbiamo trovato delle soluzioni. Nel corso degli incontri abbiamo affrontato diversi temi e demistificato alcuni punti, in particolare per ciò che riguarda i grassi, i carboidrati, le fibre e come dovrebbe essere uno spuntino salutare.

Ora Julie è molto più attiva. Cammina per 30 minuti nella sua pausa pranzo, gioca a calcio con suo figlio nei fine settimana e sta pensando di unirsi a una classe di Zumba® con i suoi amici. Nei weekend pianifica con la sua famiglia i pranzi e le cene per la settimana. In questo modo non deve preoccuparsi ogni giorno di cosa mangeranno, e ha la certezza che i pasti saranno equilibrati.

La sera, quando cucina la cena, prepara anche il pranzo per il giorno dopo, il che le permette di avere pranzi completi e più tempo per sé la mattina. Inoltre mette dei sani spuntini nel suo cestino del pranzo da mangiare prima di tornare a casa dal lavoro, per controllare la fame quando cucina la cena. Il venerdì sera è un momento dedicato alla vita familiare, perciò ordina la cena da un ristorante da asporto.

Qualunque siano le ragioni che vi portano a chiedere un consulto, il vostro nutrizionista sarà felice di ascoltarvi, motivarvi, sostenervi e fornirvi gli strumenti adatti alla vostra situazione per aiutarvi a mangiare bene e con piacere. Non esitate a consultare il nostro pacchetto VIP per maggiori informazioni.

The following two tabs change content below.

Autori

Jennifer Morzier

Jennifer Morzier

Dietista-Nutrizionista membro dell’Albo professionale dei dietisti-nutrizonisti del Québec (OPDQ) , Jennifer è specializzata sia in nutrizione sportiva che in problematiche gastrointestinali, tra cui la dieta FODMAP. Jennifer propone una visione semplice, efficace e pratica riguardo la pianificazione dei pasti quotidiani.

Jennifer Morzier

Articoli recenti diJennifer Morzier (vedi tutti)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito web utilizza dei cookie per offrire la migliore esperienza utente e assicurare buone prestazioni, la comunicazione con i social network o la visualizzazione di annunci pubblicitari. Cliccando su "ACCETTO", acconsenti all'uso dei cookie in conformità con la nostra politica sulla privacy.

La nostra newsletter settimanale include:

  • Il tuo nuovo menu
  • Ricette e consigli su come mangiare sano
  • Ogni tanto, promozioni su prodotti e servizi di SOSCuisine e alcuni partner di fiducia
  • Ogni tanto, inviti ad aiutare la ricerca scientifica, rispondendo a sondaggi o participando a studi
  • Il tuo indirizzo email non sarà mai trasmesso a terzi e potrai ritirare il tuo consenso in qualsiasi momento.
SOSCuisine, 3470 Stanley, bureau 1605, Montréal, QC, H3A 1R9, Canada.